Guida: Come installare Memcached su Debian

Rate this post

Probabilmente sapete già che cos’è memcached, ma nel caso non fosse così ecco una breve definizione di che cos’è:

Memcached è un sistema distribuito di cache sviluppato in origine da Danga Interactive per LiveJournal (un network di blogging russo). Ultimamente viene usato soprattutto per velocizzare i siti dinamici mettendo degli oggetti di varia natura nella ram per ridurre il numero di chiamate verso database. Memcached è installabile su Unix, Linux, Windows e Mac OS X.

Passando all’installazione vera e propria, eseguite nella shell
[plain]
apt-get update
apt-get install memcached php5-memcached php5-memcache
[/plain]

A questo punto potete controllare se memcached in esecuzione eseguendo seguente commando
[plain]
netstat -napt | grep memcached
[/plain]

Dovreste vedere un output del genere
[plain]
tcp 0 0 127.0.0.1:11211 0.0.0.0:* LISTEN 10942/memcached
[/plain]

Se è così, allora memcached è in esecuzione.

Di base memcached è configurato per partire con 64 mega di ram massima utilizzabile, nel caso in cui avete più risorse potrebbe convenire aumentare questo valore.
Dentro il file /etc/memcached.conf modificate variabile -m, nel mio esempio l’ha metto a 256MB
[shell]
# Start with a cap of 64 megs of memory. It’s reasonable, and the daemon default
# Note that the daemon will grow to this size, but does not start out holding this much
# memory
-m 256
[/shell]

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">